• assistenza giudiziale per procedimenti di separazione consensuale, e separazione giudiziale;
  • assistenza nei procedimenti separazione e divorzio con procedimento di negoziazione assistita D.L. 132/2014;
  • procedimento di modifiche delle condizioni di separazione e divorzio;
  • procedimento per assegno di reversibilità al coniuge superstite;
  • procedimenti per assegno di alimenti a carico dell’eredità;
  • assistenza per lo scoglimento giudiziale di Unioni Civili Legge n. 76/2016
  • assistenza per lo sciglimento giudiziale accordi di convivenza.Legge n. 76/2016 

La procedura di negoziazione assistita (D.L.132/14) di separazione, divorzio, modifica dei patti di separazione e divorzio, consente ai coniugi ognuno assistito dal proprio Avvocato, di sottoscrivere un accordo, direttamente in studio, senza la necessità di presentarsi all’udienza dinanzi al Presidente del Tribunale.

Legge n. 76/2016 ( art. 1 comma 1-35) ha introdotto nel nostro ordinamento le Unioni Civili – L’ unione civile si costituisce tra due persone maggiorenni dello stesso sesso, a mezzo dichiarazione dinanzi all’Ufficiale di stato civile, alla presenza di due testimoni. L' unione civile a differenza del matrimonio, non contempla ne l’obbligo di fedeltà ne l’obbligo di collaborazione. Pertanto gli obblighi reciproci derivanti dall'unione civile,  a carico delle parti, riguardano la coabitazione e l'assitenza morale e materiale.  Inoltre in caso di scioglimento dell’unione civile esso ha effetto immediato e non è previsto nessun periodo di separazione. Sarà necessario ricorrenre allo scioglimento giudiziale nei casi in cui una delle parti non è d'accordo sulle codizioni economiche - patrimoniali dello scioglimento,  o in caso di scomparsa o in caso di non reperibilità dell'altra parte.